CONSIGLI UTILI PER TINTEGGIARE

La nostra guida su come tinteggiare facilmente la tua casa

By Nuovo Colorificio Zagato  |  05 Aprile 2022  |  Blog & News

La primavera è finalmente arrivata, le giornate cominciano ad allungarsi e ad essere più calde. E questo per noi vuol dire una cosa sola…che è arrivato il tempo ideale per tinteggiare casa! Non lo pensate anche voi??

Cominciamo con il dire che tinteggiare le pareti è il modo più semplice e veloce per dar nuova vita alla vostra casa ed igienizzarla. Si tratta di un’operazione abbastanza semplice che non richiede particolare formazione specialistica (e in questo caso parliamo di semplice tinteggiatura a tinta unita o effetti decorativi semplici, per tutte quelle altre lavorazioni più particolari e/o impegnative è sempre buona cosa chiedere ad un applicatore professionista). Ma se la vostra idea è una semplice tinteggiatura, siamo qui a darvi delle piccole dritte che faranno proprio al caso vostro. Tutto ciò che vi servirà, oltre ad un po’ di pazienza, sarà qualche nozione, e dei pratici consigli! Siamo certi che con il nostro aiuto otterrete degli ottimi risultati! Pronti? Partiamo!

La nostra guida su come tinteggiare facilmente la tua casa / Nuovo Colorificio Zagato

5+1 consigli utili per tinteggiare la tua casa

1. Preparazione della superficie

Il primo lavoro da fare quando decidete di tinteggiare casa è quello di preparare ad ok la superficie. Questo significa che dovete eliminare ogni imperfezione presente sulla superficie. Eliminare il colore in eccesso che si stacca dai muri, riempire le crepe con appositi stucchi e carteggiare fino a portare la superficie liscia. Ricordatevi che nessuna pittura, nasconderà una superficie danneggiata, quindi fate questa operazione con scrupolo.

Preparazione superficie / Nuovo Colorificio Zagato

2. Applicare un fissativo

Prima di tinteggiare, trattare le pareti con un fissativo vi solleverà di qualsiasi “mal di pancia” futuro. Il fissativo ha tre funzioni principali:

  • Stabilizzare una superficie macchiata, porosa e polverosa;
  • Uniforma la superficie facilitandovi la pittura;
  • Migliora l’adesione della pittura, riducendo bolle e il rischio di sollevamento della pittura, soprattutto nel caso in cui non sappiate che tipologia è già presente sul muro, se lavabile o traspirante.
Applicare fissativo / Nuovo Colorificio Zagato

3. Scegliere la tipologia di pittura

Scegliere il tipo di pittura è un passaggio molto importante. Esistono diverse tipologie in commercio, ma ogni stanza o parete ha la sua necessità. Stanze umide come bagni e cucine preferiscono pitture traspiranti, magari additivate antimuffa. Per stanze più secche come soggiorni e camere da letto, vanno benissimo le pitture lavabili. Ma ogni caso è a sé, e noi siamo qui per consigliarvi la pittura più indicata alle vostre esigenze. Intanto potete anche dare una sbirciatina ad un nostro articolo precedente (Pittura Traspirante o Pittura Lavabile).

Scegliere la tipologia di pittura / Nuovo Colorificio Zagato

4. Panno in tessuto o teli in plastica?

Per riparare mobili e pavimenti durante la tinteggiatura, sicuramente la soluzione migliore è il panno in tessuto. Se è vero che i teli in plastica rappresentano la soluzione più veloce ed economica, è anche vero che possono rivelarsi un’arma a doppio taglio. Tendono a rompersi facilmente, svolazzare appena si apre una finestra, e soprattutto non sono assorbenti. Di tutt’altro avviso i teli in tessuto. Durevoli, resistenti alle rotture, riutilizzabili, e soprattutto molto assorbenti. La scelta è semplice!

Panno in tessuto / Nuovo Colorificio Zagato

5. Scegliere l’attrezzatura adatta

Procuratevi tutta l’attrezzatura che vi servirà. Rullo, pennello, asta telescopica, secchio e retina scrollarullo. Ogni lavoro richiede l’attrezzatura adatta, su pareti grandi e libere potete usare il rullo, per le parti piccole e per i ritocchi vi sarà più utile il pennello. Secchio e retina non potranno mai mancare per una stesura del prodotto in maniera precisa ed uniforme, senza eccesso di vernice. Volete qualche dettaglio in più? Leggete qua! Rullo o Pennello?

Scegliere l'attrezzatura adatta / Nuovo Colorificio Zagato

6. Pulizia delle attrezzature

Mi raccomando. Indipendentemente che abbiate o meno finito il lavoro, lavate bene rulli e pennelli. Non lasciateli immersi nel colore, vi basterà sciacquarli con cura sotto l’acqua tiepida e lasciarli ad asciugare in modo che siano pronti per il giorno dopo. E se vi avanza del colore all’interno del secchio copritelo con una pellicola trasparente per evitare che secchi in superficie.

Pulizia Attrezzature / Nuovo Colorificio Zagato

Ora che sapete questi piccoli e semplici trucchi potete sbizzarrirvi e tinteggiare la vostra casa.

Naturalmente noi siamo a disposizione per qualsiasi dubbio o richiesta, aiuto nella scelta della pittura e del colore…Nuovo Colorificio Zagato, c’è! Sempre

E vi aspettiamo in negozio per scegliere insieme la vostra pittura. Non esitate. Venite a trovarci.

Nuovo Colorificio Zagato

Hai bisogno di una Consulenza Gratuita?

Oppure puoi scriverci su Messenger !

Contattaci via Mail